Cybercrimes

Marchi d'impresa

Domain Names

Rassegna Stampa

Contributi Multimediali

Note Esplicative e Suggerimenti per la Ricerca

Cassazione penale, sez. II, 18 luglio 2003, n. 32440

Illecita sottrazione carta telefonica - utilizzo codice segreto per effettuare ricariche telefoniche - detenzione e diffusione abusiva codici accesso a sistemi informatici e telematici - insussistenza - truffa - sussistenza - indebito utilizzo carte di pagamento - sussistenza


IUS&WEB | Portale di informazione giuridicagiovedì 31 luglio 2003

FAMIGLIE: Cybercrimes, Giurisprudenza Italiana, 2000-2050

Condividi su Facebook
Cassazione penale, sez. II, 18 luglio 2003, n. 32440
ARTICOLI CORRELATI
IUS&WEB | Portale di informazione giuridicaCassazione penale, sez. V, 30 settembre 2008, n. 1727
Accesso abusivo a sistema informatico - frode informatica - dipendenti infedeli Agenzia delle Entrate - inserimento sgravi fiscali in relazione a tributi iscritti a ruolo - titolarità della password di accesso - sussistenza reato ex art. 615 -ter comma II n.1)
IUS&WEB | Portale di informazione giuridicaTribunale I grado CE, sez. II, 22 giugno 2010
(traduzione tratta dal sito http://curia.europa.eu/) Domanda di registrazione marchio comunitario denominativo JOSE PADILLA - Opposizione fondata su diritti d'autore sull'opera di JOSE PADILLA - Impossibilità ai sensi del combinato disposto degli artt. 8 n. 4 e 53 del Regolamento 09/207/CE
IUS&WEB | Portale di informazione giuridicaCassazione penale, sez. II, 11 novembre 2009, n. 44720
Art. 640-ter c.p. (frode informatica) - Medesimi elementi costitutivi della truffa - Differenza del soggetto passivo (non la persona, bensì il sistema informatico) - Appropriazione da parte di un dipendente di una compagnia assicuratrice delle password del responsabile liquidatore - False attestazioni di erogazione di risarcimento - Abuso della qualità di operatore di sistema
IUS&WEB | Portale di informazione giuridicaCassazione penale, sez. I, 30 giugno 2010, n. 24510
Art. 660 c.p. - Molestia o disturbo alle persone - Invio di un messaggio a mezzo posta elettronica contenente ^apprezzamenti gravemente lesivi della dignità e della integrità personale e professionale^ del convivente della destinataria - Modalità di comunicazione asincrona della posta elettronica - Non previsione del fatto dalla legge come reato
Inserisci il tuo indirizzo email per
ricevere la Newsletter di Ius&Web
CATEGORIE
IUS&WEB | Portale di informazione giuridica

Anno di Pubblicazione

IUS&WEB | Portale di informazione giuridica

Contributi multimediali

ARTICOLI RECENTI
Homepage|Cybercrimes|Marchi d'Impresa|Domain Names|Rassegna Stampa|Contributi Multimediali|Chi Siamo|Note Esplicative|Note Legali
Valid HTML 4.01 Strict Valid CSS
In property of: Avv. Dario Galliani | All Rights Reserved by IUS&WEB
Sito segnalato all'Ordine degli Avvocati di Como così come previsto dal Codice Deontologico Forense
457